mangiare per noia
Mangiare per noia: mi annoio, dunque mangio Parte prima
10 Maggio 2019
mangiare-consapevolmente
Mangiare consapevolmente: un piccolo esperimento!
15 Maggio 2019
Mostra tutto

Flessibilità con il metodo 80/20

flessibilità

flessibilità

flessibilità

flessibilità

Flessibilità con il metodo 80/20: il segreto per essere costanti

Un approccio utile a cambiare stile alimentare è il cosiddetto modello 80/20 (legge di Pareto)

L’idea è che l’80% delle nostre scelte sono frutto di una nostra personale pianificazione, all’interno del nostro ambiente di vita e delle prevedibili routine. Esiste, poi, un 20% che esula da questo scenario, in cui si colloca, invece, l’imprevisto, tutto quello che non possiamo controllare.

Per potere acquisire la flessibilità necessaria a vivere con più serenità un cambiamento, potrebbe essere utile:

1) Decidere di collocare i passi da fare per raggiungere l’obiettivo prestabilito, all’interno del nostro 80% di routine prevedibile (pasti equilibrati, esercizio fisico ecc…)

2) Accettare l’idea che esiste un 20% di eventi o nostri desideri, bisogni, stati d’animo, che possono stravolgere la nostra routine e collocare in esso i nostri “strappi alle regole”.

Il 20% possono essere eventi inaspettati quali: rimanere in ufficio fino a tardi e ritrovarsi a cenare con un panino quando avevi previsto qualcosa di diverso, trovare la palestra chiusa quando avevi deciso di fare un’ora di attività ecc…

Possiamo anche abituarci a questi imprevisti, “creandoli volontariamente” in prima persona.

Decidere cosa collocare nel 20% è una scelta del tutto personale e dipende da cosa è importante per noi e da cosa intendiamo noi per imprevisto.

Ad esempio, dopo una giornata pesante a lavoro, potresti decidere di concederti una “sorpresa inaspettata” che non necessariamente rientrava nei tuoi programmi: andare ad un aperitivo coi colleghi o ancora, dopo 4 giorni di esercizio fisico intensivo in palestra, potresti decidere di prenderti un giorno di stop per rilassarti.

Se riuscirai a fare tuo questo punto di vista, molto presto, riuscirai a farai pace con te stesso e a vivere diversamente i tuoi “errori”.  

E’ importante precisare che questo non vuol dire assumere un atteggiamento di lassismo totale, ricordatevi che è solo il 20% delle tue azioni…il restante 80% dipende da te!

Il senso è: più acquisisco flessibilità, più sarò in grado di affrontare con minore stress gli ostacoli che la vita quotidiana ci propone.

 

 

 

Fonte

 

 

Seguimi:

Dott.ssa Simona Lauri

Psicologa, Psicoterapeuta e Coach Alimentare at Benessere Pratico
Ideatrice del Training Alimentare Integrato, offre aiuto a chi è in lotta col cibo a ritrovare l’equilibrio.
Seguimi:

Come ti senti dopo aver letto questo articolo?

0% 0% 0% 0% 0%


Richiedi un colloquio

Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR.

Dott.ssa Simona Lauri
Dott.ssa Simona Lauri
Psicologa, Psicoterapeuta e Coach Alimentare